Storia della Chiesa. La Chiesa all'epoca del Concilio di by Leone Cristiani

By Leone Cristiani

Show description

Read or Download Storia della Chiesa. La Chiesa all'epoca del Concilio di Trento (1545-1563) PDF

Best italian books

Decision Processes in Economics: Proceedings of the VI Italian Conference on Game Theory, Held in Modena, Italy, October 9–10, 1989

This e-book features a choice of the papers offered on the symposium on "Decision tactics in Economics" which was once held in Modena (Italy) on 9-10 October 1989. It coincided with the yearly assembly of the italian staff on online game thought; the gang is shaped by way of economists, mathematicians, engineers and social scientists.

Evoluti e abbandonati. Sesso, politica, morale: Darwin spiega proprio tutto?

Alcuni pensano che il nostro cervello sia fermo all'età della pietra, come se l. a. selezione naturale ci avesse plasmato nel Pleistocene e poi abbandonato al nostro destino. Sui mass media spopolano i riferimenti all'evoluzione biologica dei comportamenti umani, soprattutto politici e sessuali. Dire che l'evoluzione ci ha programmati fin dal Paleolitico in keeping with avere un determinato impulso innato è una tentazione irresistibile, che ci fa raccontare un sacco di storie fantasiose e zeppe di stereotipi.

Extra info for Storia della Chiesa. La Chiesa all'epoca del Concilio di Trento (1545-1563)

Example text

Il problema è che le intese del tipo cartello Phoebus in genere sono proibite dalle legislazioni nazionali. Dunque devono essere strette in modo più o meno occulto, il che limita seriamente la diffusione dell’obsolescenza pianificata. Ma si possono creare delle situazioni di quasi-monopolio grazie alla politica dei marchi, come dimostra il caso dell’iPad di Apple. In effetti nella maggioranza dei casi i brevetti riguardano più i loghi che le innovazioni. L’ideale, chiaramente, è di non aver neppure bisogno di introdurre un pezzo difettoso nel prodotto, ma di riuscire a renderlo obsoleto con la sola forza della persuasione occulta, ovverosia della pubblicità.

E fortunatamente, il desiderio, a differenza dei bisogni, non conosce la sazietà. Perché, come ci dicono gli psicoanalisti, riguarda un oggetto perduto e introvabile. Non riuscendo a ritrovare il «significante perduto», la pulsione libidica si trasferisce su oggetti sostitutivi, come il potere, la ricchezza, il sesso o l’amore – tutte cose la cui sete non conosce limiti – oppure sul sogno impossibile dell’immortalità. «L’animale umano è una bestia che muore, e, se ha i soldi, compra, compra e ancora compra», dice Big Daddy nella Gatta sul tetto che scotta di Tennessee Williams (1955).

Come, secondo Kant, si deve compiere il proprio dovere anche quando, anzi proprio quando contrasta con le nostre inclinazioni, così lo si deve compiere oggi, anche quando contrasta con il nostro “avere”; anzi, particolarmente allora. Anche gli imperativi delle offerte sono categorici. E quando annunciano il loro must, il richiamarsi alla situazione precaria del proprio dare-e-avere è puro sentimentalismo». 38 Con l’obsolescenza programmata, la società della crescita ha in mano l’arma assoluta del consumismo.

Download PDF sample

Rated 4.52 of 5 – based on 26 votes